Si può fare un trasloco sotto la pioggia ?

Il maltempo negli ultimi anni sta creando molti disagi, strade allagate e traffico in tilt in molte città, frane crolli di viadotti sono solo alcune delle emergenze che si sono verificate negli ultimi giorni a Roma.

Tragedie sfiorate , dove il vento ha provocato la caduta di alberi in diversi quartieri. Strade chiuse al traffico Appio, Tuscolano, Tiburtino, Marconi, Monteverde, Salaria, Parioli, Eur, e in alcune zone del centro e a Prati. Senza contare i danni a Ostia. 

Traslochi prevedere fin dove possibile le condizioni meteo e comunicare con l’azienda di traslochi.

Valutare insieme alla ditta le condizioni meteo previste per i giorni prefissati in cui si effettuerà il trasloco, evitando così di muoversi se previste allerte meteo, è il primo passo per poter effettuare un trasloco in sicurezza. Il primo passo è questo: monitorare insieme all’azienda che si occupa del trasloco il cambio data in caso di maltempo annunciato. 

Siete pronti per un trasloco bagnato ?

Un trasloco bagnato dalla pioggia per quanto sia un eventualità calcolata diventa sempre un bel problema, che complica il trasloco anche se organizzato nei minimi dettagli, e non di poco.

Tutte le operazioni di scarico e carico diventano più complicate e le operazioni per evitare di bagnare le scatole a volte non vengono effettuate tempestivamente, e questo provoca spesso il danneggiamento di oggetti. Molta attenzione va riservata a tutti i libri, riviste e documenti importanti, che non devono in alcun modo subire la pioggia.

Vediamo tutto il necessario per poter affrontare un trasloco a Roma con il maltempo

  • Preparare le scatole con l’estensibile (plastica trasparente).
  • Tenete a portata di mano teloni di plastica per ogni evenienza
  • Liberarsi delle cose superflue
  • Organizza le scatole vicino a porte e finestre, in ordine.
  • Nomina ogni collo in modo da farle arrivare nella stanza giusta.
  • Acqua, luce, gas: hai già chiuso tutto e staccato i contatori?
  • Avvisa il portiere nella vecchia e della nuova dimora.

Coprire le scatole con la plastica o estensibile trasparente.

Una delle operazioni che vi consigliamo di fare nel caso di un trasloco previsto sotto la pioggia, è sicuramente quello di proteggere le vostre scatole e gli oggetti più fragili o oggetti che non devono assolutamente bagnarsi, come libri, documenti importanti, qualsiasi oggetto elettronico come PC Tv o elettrodomestici in generale.

Il modo migliore è quello di proteggere l’intera scatola con l’estensibile trasparente. Ti basterà farti aiutare da un amico e fare almeno 3 giri sovrapposti di estensibile, che garantiranno una buona protezione dell’intero contenuto della scatola.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *