Quando si trasloca dobbiamo comunicare ai vari uffici competenti il nostro cambio di indirizzo, in molti casi questa procedura è obbligatoria e se non viene fatta nei giusti tempi e modi si rischiano delle sanzioni..

Anagrafe:   Comunicazione del nuovo domicilio all’Ufficio Anagrafe (a trasloco avvenuto); l’operazione è gratuita. Seguirà accertamento da parte di un vigile urbano.

Auto:   La patente di guida richiede un’ immediata modifica (pena sanzioni). Portare con sé patente e libretto di circolazione all’Ufficio Anagrafe.

Banca:   Se si rimane correntisti presso la stessa agenzia, occorre comunicare per iscritto il nuovo indirizzo, fornendo gli identificativi di conto corrente, carte di credito ed eventuale cassetta di sicurezza. In caso di cambio di agenzia, all’interno del medesimo Istituto bancario, sarà compito della nuova agenzia comunicare la chiusura del vecchio conto.

Contributi e pensioni:   All’interno dei bollettini INPS vi è un’apposita cartolina; il lavoratore autonomo dovrebbe notificare la variazione di residenza almeno un mese prima della scadenza del versamento. Il mancato avviso all’INPS comporta sanzioni economiche.

Libretto sanitario:   E’ necessario rivolgersi alla ASL del nuovo indirizzo e comunicare il domicilio portando con sé il libretto sanitario o il certificato di residenza. E’ una formalità da espletare tempestivamente per evitare inconvenienti in caso di visita del medico fiscale.

Imposte:   Occorre presentarsi all’Ufficio Distrettuale Imposte Dirette muniti di Codice Fiscale e di un certificato di residenza in carta libera; l’aggiornamento sarà comunicato in tempo reale, tramite terminale, a tutti gli Uffici Finanziari.

Imposte comunali:   Occorre denunciare la variazione d’indirizzo c/o l’Ufficio Tributi presentandosi con un certificato di residenza e la metratura del nuovo appartamento, al fine del ricalcolo dell’ imposta sui rifiuti. Nel caso ci si trasferisca in un nuovo Comune, bisogna disdire il contratto per tale imposta presso il vecchio Comune di appartenenza.

Assicurazioni:   La polizza sulla casa deve essere riparametrata tenendo conto della diversa localizzazione e delle eventuali aggravanti. Per quanto concerne il rischio furto è necessario, attenendosi alla Polizza di riferimento Ania, avvisare la propria Agenzia dell’ imminente trasloco almeno 10 giorni prima. Per le polizze auto e quelle personali si tratta di aggiornare l’indirizzo: non sono previsti termini precisi nè sanzioni . Il trasferimento in un’altra Provincia può comportare una diversa tariffa RC auto.

Canone televisivo:   Utilizzare la cartolina che si trova all’interno del libretto per il versamento annuale fornito dalla RAI.

Telefono:   Appena decisa la data del trasloco telefonare al 187 per richiedere il trasferimento; la Telecom convocherà poi l’interessato per la firma del nuovo contratto.

Elettricità:   Nel caso di energia erogata dall’Enel, il contratto di voltura può essere applicato all’inquilino che subentra: chi “esce” deve comunicare l’ultima lettura del contatore, mentre chi “entra” deve chiedere il nuovo contratto e la potenza desiderata dell’impianto. Tutto avviene per telefono; il contratto viene inviato per posta, mentre il costo dell’ operazione sarà addebitato sulla prima bolletta.

Gas metano / Acqua:   Conviene presentarsi allo sportello dell’Azienda almeno 15 giorni prima del trasloco per chiudere il vecchio contratto e aprire il nuovo.
Per quanto riguarda l’acqua, se gestita dalla stessa Azienda, si potrà risolvere tutto nello stesso momento; altrimenti si dovrà consultare la Società di lettura dei contatori.

Poste:   Comunicare all’Ufficio Postale, che fornirà al portalettere il nuovo indirizzo.

Attività lavorativa:   Dare comunicazione all’Ufficio del Personale.

Scuole:   Richiedere alla scuola il nulla osta di frequenza per trasferimento.

Abbonamenti:   Dare comunicazione.

Porto d’armi:   Dare comunicazione alla Questura.

Secondo i sondaggi il trasloco può trasformarsi in uno degli eventi più stressanti nella vita di una persona. Gestire il caos e affrontare il cambiamento non è facile ma ci sono dei trucchi che possono aiutarti.

Buon trasloco a tutti!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *